Può bastare

Una notte stellata, un sacco a pelo e buona musica di sottofondo. Può bastare.

“Human Nature” – Miles Davis

 

37 pensieri su “Può bastare

  1. Eh no che non basta, bricconcella, mi sono dovuto andare a cercare le lyrics, per trovare la chiave… Ho individuato qualche verso, mi intrigava molto l’idea della sfocatura… E allora quelle luci sfocate, con la luna in sottofondo (che poi non si capisce se è la luna o cosa, con quelle aste (ciminiere?) che la sostengono, e sembrano sostenere anche un secondo astro, quasi fossimo in un mondo disegnato da Asimov), mi hanno fatto pensare che la chiave dell’accoppiata multimediale sia in questi versi (non contigui)

    Get me out
    Into the nighttime
    Four walls won’t hold me tonight

    Reaching out
    To touch a stranger
    Electric eyes are everywhere

    Mi dirai tu. Mi piace parecchio, questo “gioco”… Potremmo chiamarlo “Caccia alla chiave”? 😉

    Liked by 1 persona

    1. Questa volta la chiave non è quella giusta 🙂
      Capisco che l’insieme può sembrare complicato da decifrare ma in realtà è tutto molto semplice, a patto di avere come me una passione smodata per il mare vissuto dal lato del mare. O di essere il destinatario di questo post, che sa già tutto ciò che c’è da sapere.
      Questa foto è stata scattata da sopra una barca a vela, quelle che vedi a sinistra sono le luci di fonda di altre barche, si intravedono le sagome dello scafo e degli alberi, e a destra le luci di un porticciolo.
      Non ho messo il testo perché è ininfluente, ciò che serve è nel titolo, e non a caso ho scelto la versione di Miles Davis che è solo strumentale (e ben più bella dell’originale, secondo me).
      Le luci sono sfocate, perché l’importante non è vedere quello che c’è intorno, ma essere lì sopra. Di giorno con il vento nelle vele, di notte sotto le stelle, con un sacco a pelo per ripararsi dal fresco e dall’umidità, della buona musica come sottofondo alle chiacchiere, e magari anche un bicchiere di buon vino.
      E’ nella natura umana ricercare la felicità, e io quando sono su una barca a vela sono felice 🙂

      Liked by 1 persona

  2. le sfocature lasciano sempre dentro di me, dentro di noi, un fascino che attrae per l’incompiutezza di fondo e che in fondo completiamo con l’immaginazione. Una sorta di mondo dove magia e realtà si compenetrano a vicenda e dove un sogno diventa parte della nostra anima…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...