Because The Night

“Love is an angel disguised as lust”

“Because The Night” – Patti Smith

Because The Night

Take me now baby here as I am
Pull me close, try and understand
Desire is hunger is the fire I breathe
Love is a banquet on which we feed

Come on now try and understand
The way I feel when I’m in your hands
Take my hand come undercover
They can’t hurt you now,
Can’t hurt you now, can’t hurt you now
Because the night belongs to lovers
Because the night belongs to lust
Because the night belongs to lovers
Because the night belongs to us

Have I doubt when I’m alone
Love is a ring, the telephone
Love is an angel disguised as lust
Here in our bed until the morning comes
Come on now try and understand
The way I feel under your command
Take my hand as the sun descends
They can’t touch you now,
Can’t touch you now, can’t touch you now
Because the night belongs to lovers …

With love we sleep
With doubt the vicious circle
Turn and burns
Without you I cannot live
Forgive, the yearning burning
I believe it’s time, too real to feel
So touch me now, touch me now, touch me now
Because the night belongs to lovers …

Because tonight there are two lovers
If we believe in the night we trust
Because tonight there are two lovers …

30 pensieri su “Because The Night

  1. Bellissima foto, di ampio respiro e soffocante nello stesso istante. Nonostante adoro questa canzone, la prima che mi è balzata in mente è stata jumbi dei tool. Una delle mie preferite. Buona giornata…anche se la notte è più bella 🙂

    Mi piace

    1. Amo il bianco e nero, i colori spesso distraggono l’attenzione dal contenuto e dall’essenza. E amo la notte, che non è fatta per dormire ma per vivere.
      Ieri sera stavo ascoltando questo pezzo, ho ripensato alle foto che avevo scattato a New York, e ho trovato quella giusta. L’originale a colori è assolutamente insignificante, ma così assume tutt’altro aspetto e profondità. Mi fa venire in mente un amore di cuore e di pancia, dolcezza e desiderio fisico, corse in macchina lungo le avenue semideserte su una decappottabile, birre consumate sulla panchina di uno dei tanti parchi. Un amore forte come doveva essere quello tra Patti e Fred.

      Liked by 2 people

  2. E’ tua la foto? Splendida. Me ne ricorda una che ho scattato in Giappone, volutamente in bianco e nero. Portano in un altro mondo.
    Che è splendida anche la canzone non credo ci sia bisogno di dirlo…

    Mi piace

    1. La foto è mia si, come tutte quelle che vedi nel blog. Questa è di un paio di anni fa, e cosi in bianco e nero porta davvero in altre epoche, ci si potrebbero costruire sopra tante storie, passate e future.
      Felice che ti sia piaciuta 🙂

      Mi piace

    1. Che vena poetica… Pensavo di aver raggiunto il minimo storico del romanticismo quando ho paragonato la mezza luna nel cielo romano ad una di quelle fette di formaggio Auricchio che vendono al supermercato già tagliate… Ma forse tu mi batti 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...