Infinito

“Ora tu pensa: un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro. Tu, sei infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che puoi fare. Loro sono 88. Tu sei infinito.”

Alessandro Baricco, “Novecento”

Piano man

“The Köln Concert, Part 1” – Keith Jarrett

22 pensieri su “Infinito

    1. Grazie… pochi si prendono la briga di ascoltare 26′ di pianoforte, pur se di Jarrett. Quando penso che questo è il frutto di una improvvisazione, mi vengono i brividi. E’ questa la differenza che c’è tra gli 88 tasti di un pianoforte e ciò che un uomo può trarne. Il finito, l’infinito.
      Non uso un lettore particolare, è quello di wordpress… carico gli mp3 nel sito e poi quando li pubblico uso la prima opzione, “Embed Media Player”.

      Mi piace

    1. La mia sensazione è che la matematica sia più “finita” degli esseri umani. Basta un minimo imprevisto, una deviazione dal solito binario per aprire la strada a infinite altre possibilità.

      Mi piace

          1. Perchè l’Universo è finito. Se l’Universo fosse infinito in qualunque direzione tu guardassi intercetteresti una stella e quindi vedresti una grande calotta celeste completamente luminosa. Non ricordo quale scienziato antico abbia formulato questo principio, forse proprio Keplero, ma non ci metto la mano sul fuoco …

            Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...